Constantin Beschieru

violinista

Nato a Chisinau nella Repubblica Moldava, inizia lo studio del violino all’età di sei anni presso la scuola di musica “C. Porumbescu” della capitale. Dopo l’eccellente Diploma moldavo consegue anche il Diploma (2004) e il Diploma Accademico di II livello (2008) presso il Conservatorio di musica “B. Marcello” di Venezia.
Si perfeziona negli USA dove svolge un’intensa attività solistica, cameristica, oltre ad assumere il ruolo di spalla nell’orchestra del Texas University of Music (Houston - 2005).
Si perfeziona con Cornelia Bronzetti, Kenneth Goldsmith, Andrzej Grabiec, Lucie Robert, Vagram Saradjian, Uri Pianka, Emanuel Borok, S. Accardo, P. Vernikov, I. Grubert, P. Berman ed altri.
Si è esibito come solista con diverse orchestre tra cui l’orchestra del Teatro La Fenice, L’Accademia Vivaldiana, I Virtuosi di Venezia, I Virtuosi Italiani.
Vincitore del primo premio al Concorso "Premio Francesco Geminiani" di Verona (2004), il primo premio al Concorso per "Il miglior diplomato del Veneto - 2004” (2005), il primo premio assoluto al Concorso Internazionale “E. Coca” (1999), il secondo premio al Concorso Internazionale di Musica da Camera "G. Rospigliosi"- sezione Duo (2005), il primo premio assoluto al Concorso Internazionale di Musica da Camera "G. Rospigliosi"- sezione Quartetto (2006) e il secondo premio al Concorso Internazionale “Marco Fiorindo” (Torino) (2006) con il Ludus Quartett.
Ricopre stabilmente il ruolo di concertino dei violini primi nell’orchestra I Virtuosi Italiani, con la quale si esibisce anche in veste di solista; occasionalmente è spalla dei violini primi presso l’orchestra Mitteleuropa FVG e l’orchestra regionale Filarmonia Veneta “G. F. Malipiero”. Attualmente collabora con l’Orchestra Sinfonica Nazionale.